Position1

I LUOGHI

... dove Giacomo Torelli nacque e dove ebbe modo di esprimere il proprio estro artistico, sia in Italia che in Europa.  

Position2

L'EPOCA

In questa sezione troviamo una descrizione di alcuni momenti significativi del periodo storico in cui Giacomo Torelli visse. Sono stati individuati anche alcuni eventi di natura sociale e culturale dell'epoca.

Position3

L'INGEGNO

Giacomo Torelli espresse il suo ingegno nell'innovativo sistema della mutazione a vista delle scene e nell'aver intuito l'importanza di divulgare le sue innovazioni sceniche attraverso la loro pubblicazione con incisioni a stampa.

Position4

 LE SCENE E IL TEATRO

Gli accorgimenti scenografici adottati da Giacomo Torelli creano, con dinamismo e fantasia, l'illusionistico gioco tra realtà e finzione tipico delle scenografie del suo tempo.

CARRELLO UTILIZZATO NELLA MUTAZIONE A VISTA

Il melodramma è caratterizzato dalla produzione di effetti spettacolari che coinvolgono il pubblico.
Gli elementi scenotecnici, necessari per creare tali effetti, svilupparono quelli già inventati nel Cinquecento per gli intermezzi musicali, che intrattenevano il pubblico durante le pause tra un atto e l'altro dello spettacolo teatrale.

IL BELLEROFONTE, VENEZIA 1642, INTEGRATO CON CALCOGRAFIE DELLE SCENE DI G. TORELLI

Giacomo Torelli espresse il suo genio, oltre che nella mutazione a vista, anche nell'intuire l'importanza di pubblicare, attraverso le incisioni,  le immagini delle sue invenzioni sceniche.
Le incisioni potevano svolgere il doppio compito di conservare la memoria delle sue scene e di diffonderle in modo ampio.

LINK UTILI

logo comune di fano

logo torelli

marchio sito

museo civico

tdf logo

bali logo 

logo provincia