Position1

I LUOGHI

... dove Giacomo Torelli nacque e dove ebbe modo di esprimere il proprio estro artistico, sia in Italia che in Europa.  

Position2

L'EPOCA

In questa sezione troviamo una descrizione di alcuni momenti significativi del periodo storico in cui Giacomo Torelli visse. Sono stati individuati anche alcuni eventi di natura sociale e culturale dell'epoca.

Position3

L'INGEGNO

Giacomo Torelli espresse il suo ingegno nell'innovativo sistema della mutazione a vista delle scene e nell'aver intuito l'importanza di divulgare le sue innovazioni sceniche attraverso la loro pubblicazione con incisioni a stampa.

Position4

 LE SCENE E IL TEATRO

Gli accorgimenti scenografici adottati da Giacomo Torelli creano, con dinamismo e fantasia, l'illusionistico gioco tra realtà e finzione tipico delle scenografie del suo tempo.

LINEA DEL TEMPO

Per meglio inquadrare gli avvenimenti che possono aver influenzato Giacomo Torelli durante il corso della sua vita, riportiamo tramite una semplice linea del tempo i principali eventi storici avvenuti nel periodo tra il 1604 e il 1678.

IL MELODRAMMA

ORIGINI
Il melodramma nacque a Firenze agli inizi del XVII secolo a causa di un esigenza di rinnovamento nell’ ambito teatrale, ma più in generale nella concezione musicale, fino a quel momento caratterizzata da musica prevalentemente polifonica, ovvero costituita da più voci, incapace di comunicare emozioni, chiamate all’ epoca affetti.

VOCABOLARIO DELL' ACCADEMIA DELLA CRUSCA

ORIGINI
Il termine Accademia deriva dal greco akadémeia (o akademía), “giardini di Academo” e designava in origine una piccola zona, poi divenuta sacra, vicino ad Atene, da cui prese il nome la scuola filosofica di Platone (387 a.C.), che in quel luogo amava passeggiare con i suoi discepoli. Con l’ascesa al potere dell’imperatore Giustiniano l’istituzione dell’ Accademia venne soppressa per motivi politico-religiosi.

LINK UTILI

logo comune di fano

logo torelli

marchio sito

museo civico

tdf logo

bali logo 

logo provincia